migliori scarpe running new balance

Quali sono le migliori scarpe running New Balance e perché sono riconosciute nel mondo della corsa?

Oggi molti conoscono il marchio per le sue calzature moda sportwear ma non tutti sanno che New Balance produce abbigliamento tecnico e scarpe per vari sport, tra cui, ma soprattutto, il running.

New Balance è un brand rinomato del settore sportivo.

L’azienda di Boston oggi è ormai nota per le sue calzature alla moda (Steve Jobs portava sempre ai piedi le classiche New Balance 992) ma è nella creazione di articoli tecnici che ha cuore pulsante. Negli anni infatti ha separato le due produzioni in maniera netta.

Grazie ai suoi prodotti innovativi e alle numerose sponsorizzazioni di eventi podistici, il marchio è diventato famoso: molto apprezzato da runners, amatori e agonisti, per la qualità e il prezzo offerto dal catalogo di calzature tecniche per correre.

Nella nostra recensione, delle migliori scarpe running New Balance, spiegheremo cosa sono le scarpe da running New Balance, quali caratteristiche hanno e quali acquistare per tipologia.

New Balance running

Dalla gallina alle scarpe da running il passo è lungo ma merita di essere raccontato se oggi New Balance è un marchio riconosciuto nel mondo running.

Certo la storia del brand è curiosa ma per New Balance è stata fondamentale per l’obbiettivo raggiunto.

Difatti, New Balance running, alle soglie del terzo millennio, realizza abbigliamento tecnico e scarpe per la corsa ammortizzate sia per uomo che per donna classificate nelle diverse categorie running che vanno dalla A1 alla A7 (anche se il brand non usa più questa classificazione noi continuiamo ad usarla per comodità).

La casa di Boston è facilmente riconoscibile dal logo del marchio rappresentato da una N sulle scarpe e dall’ NB sul logo dell’azienda. Entrambe le lettere sono in maiuscolo e inclinate a destra con il bordo dentellato che trasmettono chiaramente movimento e corsa.

Vediamo cosa ha reso famoso il brand NB nel panorama running e cosa lo distingue dagli altri.

Indice dei contenuti:

  1. Gli inizi: storia del brand New Balance
  2. Classificazione delle migliori scarpe running New Balance
  3. Scarpe New Balance intermedie A2
  4. Scarpe New Balance ammortizzate neutre A3
  5. Scarpe New Balance A4 stabili per pronatore
  6. Calzature New Balance trail running A5
  7. Tecnologie delle migliori scarpe running New Balance
  8. Dove acquistare le scarpe running New Balance al miglior prezzo?
  9. Conclusioni

Gli inizi: storia del brand New Balance

La storia di New Balance inizia nel 1906, a Boston con un azienda che produceva plantari per scarpe.

Quando è stata fondata da William J. Riley, un emigrato calzolaio inglese, voleva rendere le scarpe più comode tramite solette innovative: l’idea dei plantari gli è venuta mentre osservava delle galline che passeggiavano nella sua aia.

Riley si rese conto che le galline hanno un peso sbilanciato in alto e riescono comunque a scaricarlo a terra e a stare in equilibrio nonostante due esili zampe. Mantengono infatti un perfetto equilibrio grazie alla conformazione e all’elasticità di zampa e artigli.

Da qui l’idea, creare delle solette con tre punti di appoggio come le zampe del pollo per garantire un maggiore comfort e stabilità in appoggio ai piedi.

La “Nuovo Equilibrio”

In effetti, Riley battezzò la neonata società, “New Balance” Nuovo Equilibrio.

La Nuovo Equilibrio si è fatta un nome per la prima volta vendendo i suoi supporti per arco plantare a coloro che rimangono per molte ore in piedi come i vigili del fuoco e i poliziotti.

Dai plantari alle scarpe running

Nel 1933, Riley trovo un socio in affari, il commerciante americano Arthur Hall.

Insieme, partendo sempre dall’idea iniziale di Riley, hanno messo a punto le solette che si adattavano alla forma dei piedi. Qualche anno dopo Riley e Hall decidono di fare il grande passo e creare le prime scarpe a marchio New Balance.

Nel 1938 realizzarono le prime scarpe e le fornirono alla società sportiva locale dei Boston Brown Bag Harriers. Le calzature avevano la tomaia in pelle di canguro ed erano dotate delle nuove tecnologie.

New Balance, miglioravano la corsa dei podisti. Negli anni a seguire, l’offerta di scarpe tecniche New Balance fu ampliata anche ad altri sport come il tennis, il baseball e il pugilato.

storia del marchio new balance

Da New Balance a New Balance Orthopedic Laboratory

In New Balance il passaggio da ricerca e sperimentazione alle scarpe da running è stato breve.

Nel 1953, Riley e Hall passarono le redini dell’azienda alla figlia di Hall, Eleanor, e suo marito con la promessa di continuare sulla strada che avevano intrapreso. In effetti, hanno continuato la missione dei fondatori: fornire agli atleti scarpe migliori per comfort e equilibrio.

Dopo la morte di William J. Riley, nel 1956, si aprì un nuovo capitolo nella storia dell’azienda.

Poiché il marito di Eleanor, Paul Kidd, si specializzò nello studio dell’anatomia del piede, nella sua meccanica e nella risoluzione di problemi ortopedici, decise di cambiare il nome in New Balance Orthopaedic Laboratory, sottolineando la nuova direzione del brand.

Prima scarpa da corsa: Trackster

Gli studi e gli esperimenti del marito di Eleanor hanno presto dato i primi risultati grazie alla realizzazione di una calzatura innovativa. Nel 1960, di fatti, nacquero le scarpe da corsa Trackster con il logo New Balance.

La Trackster si distingueva per la sua costruzione leggera, che si adatta alla forma anatomica del piede: la prima scarpa running con un intersuola rialzata sotto il tallone.

Ma la vera svolta, per quegli anni, fu anche l’introduzione di un nuovo sistema di classificazione numerico per migliorare la calzata: dalla Trackster era possibile scegliere la scarpa sia in termini di lunghezza che di larghezza del sottopiede. Furono i primi e questa caratteristica fu un segno distintivo del brand.

scarpe running ammortizzate new balance

Primi riconoscimenti

Gli anni ’70 hanno aperto un nuovo capitolo nella storia del marchio Boston con un altro cambio di mano.

Eleanor e Paul Kidd cedettero l’azienda ad un giovane imprenditore, Jim Davis e Terry Heckler progettò il famoso logo a forma di N.

Con il nuovo corso, la scarpa M320 viene lanciato sul mercato. Il nuovo modello di calzatura da corsa garantiva ai runners leggerezza con un’ammortizzazione senza precedenti.

Questa calzatura, divenne così popolare tra i podisti che, nel 1976 la rivista Runner’s World la insignì del titolo di migliore scarpa da corsa dell’anno.

Nel 2005, New Balance, si è aggiudicata il secondo posto della classifica di scarpe sportive più vendute negli Stati Uniti.

Oggi, dopo più 100 anni di storia, New Balance è un’icona di tecnica e stile: grazie ai suoi popolari modelli sportwear, ma soprattutto nella produzione di scarpe tecniche da running. Ma chi corre questo lo sa.

scarpe per correre new balance

Classificazione delle migliori scarpe running New Balance

Vediamo quali tipologie e come vengono classificate le migliori scarpe da running New Balance che puoi trovare nella nuova collezione.

Se non sai cosa sono le scarpe running e del perché dedichiamo tanto tempo a parlarne in “Quali scarpe da running acquistare” troverai maggiori info.

Qui invece le migliori offerte Amazon di scarpe running New Balance da uomo e donna, oppure continua nella lettura per scoprire le novità del marchio divise per categoria in base all’uso.

Scarpe New Balance intermedie A2

Le scarpe runnig New Balance A2 intermedie sono più leggere delle A3 grazie alla loro costruzione e ai diversi materiali ma più prestazionali e meno ammortizzate.

Di NB, quelle della categoria intermedia leggera pesano meno di 250g. In pratica sono scarpe ad alte prestazioni utili per allenamenti qualitativi e gare dalla 5 Km alla maratona. Il runner ideale ha un peso corporeo tra i 60/70Kg e un buon ritmo di corsa.

Siccome sono scarpe mediamente leggere, sono sconsigliate a chi vuole iniziare a correre, a chi fa del blando jogging e per chi è in sovrappeso.

Nel terzo caso è meglio puntare su modelli più pesanti, strutturati e stabili, come A3 e A4, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Le A2 intermedie di New Balance, infatti, sono consigliate per i podisti allenati e metodici con una buona tecnica di corsa.

Di New Balance in questa categoria abbiamo: 1400v, 1500v, 890v, Fuelcell Rebel.

New Balance 1400 v6

La 1400 v6 è una scarpa running leggera e ad alte prestazioni da usare in gara o in allenamenti qualitativi. Le scarpe New Balance 1400 da uomo e donna sono state disegnate con un mesh ingegnerizzato nella parte dell’avampiede, con la tomaia che presenta un’elegante grande logo. La struttura reattiva garantisce un appoggio leggero, velocità e resistenza dalle gare da 5 km alla maratona ad atleti medio leggeri e dall’appoggio neutro. Dalla tomaia senza cuciture e con un Drop di 10mm usa la tecnologia RevLite.

Un innovativo componente in gomma schiumosa che offre lo stesso rendimento e durata rispetto alla gomma standard di New Balance con un 30% in meno di peso. Scarpa ideale alle competizioni e per chi cerca una scarpa dinamica e leggera.

prezzo nb 1400 v6 m
prezzo nb 1400 v6 w

New Balance 1500 v6

Le New Balance 1500 v6 sono scarpe running per uomo e donna: ideali per corridori dall’appoggio neutro e veloci che necessitano di una scarpa reattiva. Da utilizzare in gara o per allenamenti veloci sono molto leggere ma dal buon comfort e grip. Tra le sue caratteristiche ha un 6 mm di drop, un Air mesh traspirante e la vestibilità FantomFit con un peso di solo 203 gr. L’innovativa intersuola in gomma brevetta REVlite offre una reattività e una durata eccellenti con un peso del 30% in meno rispetto ad altre mescole dalle prestazioni simili.

New Balance 890 v8

Le scarpe 890 v8 sono un classico di New Balance. Scelta eccellente per i runners che cercano comodità leggerezza ma soprattutto velocità. Nell’ 8ava edizione, le NB 890 hanno guadagnato leggerezza riducendo leggermente l’ammortizzazione per una maggiore reattività. Fornite delle migliori tecnologie del brand ne fanno un modello sicuro e robusto con in più dei dettagli riflettenti per una maggiore visibilità. Caratteristiche: drop di 6mm e Intersuola REVlite.

prezzo 890 v8 w

Scarpe New Balance ammortizzate neutre A3

Le migliori scarpe running New Balance, categoria A3 neutre, sono meno prestazionali delle A2, ma forniscono il massimo comfort e ammortizzazione.

Le A3 neutre pesano mediamente intorno ai 300 grammi e grazie ad una spessa intersuola, realizzata con materiali innovativi, sono le più versatili per utilizzo e quindi anche le più vendute.

Sono infatti utilizzate dai podisti con appoggio del piede neutro o in inversione oppure da chi usa plantari personalizzati sostituendoli alle suolette sotto piede.

Le scarpe di questa categoria sono ideali per allenamenti dal Kilometraggio medio o lungo o gare dalla 10Km, alla mezza e alla maratona.

In questa categoria, New Balance ha alcuni tra i più iconici e diffusi modelli come: le “880” e le “1080”.

New Balance Fresh Foam 880 v11

Le Fresh Foam 880v11 da uomo e donna sono realizzate per il runners che cerca una scarpa per correre, morbida e dal massimo confort, per medie e lunghe distanze. Progettate con un’intersuola brevettata in Fresh Foam assicura la massima ammortizzazione al piede, grazie anche ad uno strato di schiuma reattiva ancora più morbidezza. Con un drop di 10mm sia nella versione maschile che femminile pesano rispettivamente 296 gr e 246 gr. Sono ideali per allenamento quotidiano e in gara ad un ritmo da 4:30 – 5:30 min/km o superiore.

prezzo 880 v11 m
prezzo 880 v11 w

1080 v11

Le NB 1080v11 è un top di gamma e fornisce il massimo comfort per correre lunghe distanze. Scarpa morbida e avvolgente ma anche abbastanza leggera per essere un A3, è dotata di una soffice e reattiva gomma Fresh Foam con una suola molto arrotondata sotto al piede per una maggiore facilità di rullata. Abbinata a una tomaia in maglia elasticizzata che assicura una ottimale vestibilità, fornisce il massimo comfort per corse su lunghe distanze. Il ritmo di corsa è di 5:30 min/km, 4:30 – 5:30 min/km o superiore.
Con un drop di 8 mm sia nel modello da uomo che da donna pesa rispettivamente 263 gr. e 229 gr.

prezzo 1080 v11 m
prezzo 1080 v11 w

Scarpe New Balance A4 stabili per pronatore

Le scarpe per correre di New Balance, classificate come A4 stabili,  sono consigliate per chi ha problemi di pronazione o ha un peso corporeo eccessivo.

Data la presenza di specifici supporti disposti asimmetricamente nella zona mediale dell’intersuola, garantiscono sostegno ottimizzando il movimento durante la corsa.

Per cui non sono scarpe veloci ma protettive e comode e in questa categoria di New Balance le più riconosciute sono rinomate sono: le “860 v” e le “Vongo”.

New Balance 860 v11

Le scarpe running New Balance Fresh Foam 860 v11 sono delle stabili A4 per chi ha un appoggio del piede in pronazione.
Realizzate per chi corre e necessita di stabilità, le 860v11, sia nella versione da uomo che da donna, coniugano ammortizzazione e il classico supporto antipronazione NB. Non sono scarpe veloci ma ideali per l’allenamento giornaliero soprattutto su media e lunga distanza. Non è una scarpa veloce dato il drop 10 mm e il un peso 324gr nella versione da uomo e 296gr nella versione da donna.

prezzo 860 v11 m

New Balance Fresh Foam Vongo v4

La New Balance Fresh Foam Vongo v4 è una top di gamma A4 stabile del marchio. La soffice intersuola incontra una moderata stabilità nella particolare forma data alla schiuma Fresh Foam e nel cotraforte del tallone.
Questa scarpa da corsa ammortizzata, sia da uomo che da donna, ha nel tallone un innovativo sistema per la stabilità della leggera pronazione: non l’utilizza il classico supporto mediale. Tra le sue caratteristiche ha un drop di 4mm e un peso di 303 grammi nella versione da uomo e di 257 grammi in quella da donna.

Calzature trail running New Balance A5

Le scarpe da trail-running di New Balance, classificate A5 trail, sono consigliate a tutti i runners che corrono su percorsi difficili irregolari e accidentati tipici della montagna o del fuori strada.

Dotate di ottimo sostegno, massima protezione, ammortizzamento e grip queste calzature sono realizzate per ottenere il meglio nella corsa off road.

Le calzature da trail di New Balance, infatti, garantiscono aderenza, protezione, confort e stabilità. In questa categoria abbiamo: Summit Unknown, Hierro, Summit k.o.m.

New Balance Fresh Foam Hierro v6

Le scarpe New Balance Hierro v6 sono scarpe da trail running neutre per uomo e donna che amano correre fuori strada o in montagna.
Queste scarpe trail-runnig sono caratterizzate da un’intersuola leggera in Fresh Foam per un appoggio più morbido sui terreni irregolari. La suola è in Vibram ed assicura aderenza e resistenza. La tomaia, strutturata con filati in TPU nei punti chiave, migliora la resistenza all’usura e protezione in punta.
Tra le sue caratteristiche abbiamo tacchetti della suola alti 5 mm, un drop di 8 mm e il peso è 340 gr nella versione da uomo e di 282 gr nella versione da donna.

prezzo hierro v6 w

Tecnologie delle migliori scarpe running New Balance

L’impegno di NB nella ricerca per migliorare le prestazioni di chi pratica la corsa, sia a livello amatoriale che agonistico, ha permesso di creare le migliori scarpe running del brand, utilizzando sempre tecnologie all’avanguardia.

Negli anni ’70, quando il movimento del running cresceva, man mano che sempre più appassionati si avvicinavano a questo sport, il brand ha investito in ricerca e sviluppo di tecnologie per distinguersi per la qualità e l’unicità dei suoi prodotti.

Ha creando modelli diversi, per caratteristiche e materiali, a seconda dell’utilizzo.

Infatti, alcune delle tecnologie, ideate e sviluppate negli anni, sono state applicate e diventate iconiche del brand.

Se non sai perché c’è così tanta tecnologia in una scarpa running in “Scarpa Jogging o scarpa Running?” spieghiamo le differenze, oppure continua nella lettura dell’articolo.

Vediamo quali sono le tecnologie delle migliori scarpe running New Balance e quali sono quelle degne di nota.

Intersuola delle scarpe running New Balance

I materiali e tecnologie, applicati all’intersuola, da New Balance forniscono ammortizzazione o ammortizzazione e stabilità ai podisti di tutto il mondo.
Quelle più rinomate sono: la schiuma FuelCell, il Fresh Foam, la soletta in Ortholite, il REVliteX e il REVlite.
Le migliori scarpe running New Balance, grazie l’applicazione di queste tecnologie e materiali, adattate in diverse forme, quantità e integrazioni, forniscono diversi gradi di ammortizzazione, reattività e confort per soddisfare tutte le esigenze dei runners, amatoriali e agonisti.

Tomaia delle calzature per correre NB

La tomaia nelle migliori scarpe running New Balance è realizzata sempre in mesh tecnico ma in base alle esigenze è strutturato in modo diverso. Tra le sue caratteristiche principali troverai sempre traspirabilità e flessibilità e in alcuni modelli è dotata di inserti per resistere all’abrasione e agli urti.
New Balance, infatti, nella composizione della tomaia, utilizza diversi filati sintetici, lavorati e tessuti diversamente per creare le migliori condizioni interne alla scarpa in base all’uso.
Le migliori tomaie di NB sono in: mesh sintetico, in alcune ci sono filati in TPU nei punti strategici, la Tomaia Hypoknit per una migliore vestibilità, la tecnologia NDure della tomaia progettata per una durabilità superiore, il design Ultra Heel in tomaia che abbraccia il piede assicurando sostegno e stabilità.

Materiali delle suole New Balance

A seconda dell’utilizzo, la suola delle migliori scarpe da running New Balance risponde a diverse esigenze di stabilità e aderenza mentre lavora in sintonia con l’intersuola.
Questa deve: resistere nel tempo, garantire grip, trazione, flessibilità e reattività.
Le migliori gomme per la suola utilizzate da New Balance, sono: la suola Dynaride, la suola in Vibram, la suola in gomma soffiata nell’avampiede per migliorare la spinta e la suola in gomma NDurance.

Dove acquistare le scarpe running New Balance al miglior prezzo?

Puoi comprare la scarpa in un negozio specializzato oppure online. Fra tutti gli e-commerce, ti consiglio Amazon, che offre sempre l’opzione di reso gratuito, così che, se non dovesse calzare come ti immagini, puoi rimandarla indietro gratuitamente.

Quindi, se sei un runner principiante o agonista, qui troverai la migliore della tua New Balance da uomo e la migliore offerta della tua New Balance da donna.

Conclusioni

Oggi le migliori scarpe da corsa New Balance sono conosciute in tutto il mondo.

Hanno la reputazione di essere un’ottime scarpe da running per qualità e prezzo, e questo, grazie alla tecnologia applicata che ha permesso al brand di distinguersi.

Sin dalle origini ha voluto fare qualcosa di diverso, infatti le prime scarpe da corsa erano in pelle di canguro con un intersuola innovativa.

Ma i designer, forti della loro idea, hanno continuato a lavorare sul miglioramento delle calzature per facilitare la biomeccanica della corsa basata sul comfort, tanto che continua ad essere così nel terzo millennio.

Perché scegliere una scarpa running New Balance?

La risposta è “Perché no?” Con una storia lunga più di un secolo è partita pensando proprio alla comodità di chi con i piedi ci lavora stando in piedi molte ore.

È uno dei pochi marchi che produce scarpe per diverse misure di piede, larghezza compresa, e nel suo catalogo puoi sempre trovare quella che meglio si adatta alle richieste di fisionomia e utilizzo.

Per cui, partendo dal principio del comfort, NB crea scarpe per soddisfare le diverse esigenze di chi corre.

Grazie all’innovazione delle sue calzature, che sia per la corsa, il trail running o walking, raggiungere l’obiettivo sarà sicuramente più comodo.

Qualunque sia la tua corsa e su quale superfice nel brand troverai sempre una scarpa specifica che utilizza una tecnologia unica e rilevante in base all’utilizzo.

In effetti, le migliori scarpe da corsa di New Balance sono realizzate per pronatore, supinatore, appoggio neutro del piede, per tipo di corsa, posizione di corsa e peso corporeo.

Per ogni runners, agonista o amatoriale, la sua scarpa.

Vi auguro una buona corsa e tanti Km a tutti.

Per ulteriori informazioni sulle scarpe da running puoi leggere “Migliori scarpe running: guida alla scelta”.