brooks ghost 14 uomo donna

Le Brooks Ghost 14 sono delle calzature da corsa per uomo e donna, che nella nuova collezione 2021 rappresentano uno dei modelli, ammortizzati neutri, più attesi sul mercato.

Vediamo come e in cosa differiscono dal modello precedente: di seguito la recensione completa.

Recensione Brooks Ghost 14 per uomo e donna

Se corri su asfalto e non hai mai provato le scarpe running Brooks Ghost 14, sicuramente è giunto il momento di provarle e ti spieghiamo il perché.

Rispetto alla serie 13, c’è una grande rivoluzione nella scarpa, con alcune novità in intersuola e in vestibilità.

Scopriamo ora quali sono le caratteristiche generali, tecniche, e i dettagli della nuova tomaia, intersuola e la suola.

Indice dei contenuti:

  1. Brooks Ghost 14: Caratteristiche tecniche
  2. Tomaia
  3. Intersuola
  4. Suola
  5. Brooks Ghost 14: scheda tecnica
  6. Pregi e difetti
  7. A chi sono rivolte le Ghost 14?
  8. Dove acquistare Brooks Ghost 14 uomo donna?
  9. Scarpe simili alle Ghost 14
  10. Comparazione Ghost 14 a scarpe simili Brooks
  11. Valutazione

Brooks Ghost 14: Caratteristiche tecniche

Le Brooks Ghost 14 per uomo e donna sono delle scarpe running ammortizzate appartenenti alla categoria A3 neutre. Pesano 281 grammi nella versione da uomo e 255 grammi nella versione da donna e sono abbastanza strutturate per garantire sicurezza e stabilità nella corsa su asfalto.

Grazie infatti, alla schiuma DNA Loft unita al Segmented Crash Pad in intersuola e alla tecnologia 3D Fit della tomaia Brooks ha notevolmente migliorato il modello.

Coloro che hanno avuto l’opportunità di provarle anche nelle versioni precedenti le hanno apprezzate per la loro flessibilità e reattività.

Con una vestibilità eccellente, come da caratteristica del brand, le dita dei piedi trovano spazio e movimento per una presa sicura nell’area mediale, rendendo la scarpa molto comoda e funzionale.

Nella valutazione complessiva, queste calzature sono molto affidabili e tendono a mantenere le caratteristiche strutturali anche dopo molti Km percorsi senza soffrire la fatica.

Il confort è un marchio di fabbrica e le Ghost 14 sono da prendere in seria considerazione da chi usa calzature appartenenti alla categoria A3 neutre.

Se cerchi maggiori informazioni su quale siano le caratteristiche delle scarpa running puoi leggere “Quali scarpe da running acquistare“, oppure continua nella lettura del post.

Tomaia

Le Brooks Ghost 14, nella tomaia, continuano la loro linea di struttura vista nella serie 13, ma con un maggiore volume interno in punta e nuova grafica in 3d.

Realizzata come sempre in monofilo che forma un tessuto tecnico traspirante a trama differenziata con protezione interna sulla punta: molto leggera e senza cuciture permette a questo nuovo modello una vestibilità da subito comoda.

La tomaia fa perfettamente il suo lavoro, avvolge il piede e offre comfort e spazio adeguati durante la corsa.

Il contrafforte del tallone ben posizionato offre controllo e, insieme ai materiali con cui sono state fabbricate sia la soletta che la linguetta ben imbottita, contribuiscono a personalizzare le scarpe in base alla forma del nostro piede e alle caratteristiche individuali.

La soletta è in E.V.A. e può essere rimossa nel caso si utilizzino plantari personalizzati.

scarpa running brooks ghost 14

Intersuola

Le aspettative sull’ intersuola della serie 14 sono molto alte, in quanto non troviamo più la vecchia combinazione (DNA Loft e BioMoGo), ma solo la gomma DNA Loft a tutta lunghezza come nei top di gamma della casa.

Quindi nell’intersuola Brooks, rispetto alla serie 13, ha effettuato interventi degni di nota grazie alla mescola DNA Loft sul Crash Pad, che restituisce un appoggio mobido, ammortizzazione, risposta elastica con conseguente scorrevolezza e reattività.

Il differenziale è quasi invariato in quanto passa da 11,5 mm a 12 mm.

Pertanto, la capacità di ammortizzazione delle calzature è aumentata e continuerà a soddisfare i runner anche quelli più esigenti con appoggio del piede neutro o in supinazione.

brooks ghost 14 caratteristiche tecniche

Suola

La suola delle Brooks Ghost 14, realizzata in gomma al carbonio, si presenta quasi simile alla versione precedente, robusta e collaudata.

La mescola HPR Plus, infatti, ottimizza l’ammortizzazione ed e durevole all’ abrasione rendendo queste calzature come sempre molto resistenti.

Il disegno della suola esterna ha due scanalature trasversali flessibili, nella zona dell’ avampiede così come nella zona sotto al tallone che mantiene la classica forma ad U.

Nell’ avampiede, viene utilizzato il Sistema segmentato Crash–Pad che ammortizza ogni passo nelle transizioni tallone-punta senza creare attrito eccessivo.

brooks ghost 14 recensione test

Brooks Ghost 14: scheda tecnica

  • MARCHIO: Brooks Running
  • MODELLO: Ghost 14
  • TIPOLOGIA: Ammortizzata
  • SUPPORTO: Neutro
  • UTILIZZO: Corsa
  • PESO: 281 gr misura USA 9 uomo, 255 gr donna
  • TECNOLOGIA: 3D Fit Print, Segmented Crash Pad, DNA LOFT
  • DROP: 12 mm
  • GAMMA: Ghost
  • CODICE ARTICOLO DONNA: 120356
  • CODICE ARTICOLO UOMO: 110369
  • PREZZO: listino Brooks € 140.oo
  • MODELLO PRECEDENTE: Ghost 13
  • Ghost su AMAZON: link della tua scarpa da uomo
  • Ghost su AMAZON: link della tua scarpa da donna

Pregi e difetti

L’amico Massimo, che ha avuto l’opportunità di testarle negli USA mi conferma che il piede trova una sua perfetta posizione e la comodità rimasta invariata la si avverte anche dopo aver percorso un bel po’ di Km.

Ottima come sempre con le Ghost 14, puoi correre appoggiando sull’avampiede, sui talloni o sui lati dei piedi e la scarpa si muove con te adattandosi al tuo stile di corsa.

Ammortizzazione e morbidezza sono un segno distintivo unito alla capacità di resistenza alla fatica. Grazie all’estensione del DNA Loft, sia sull’avampiede che sul tallone è aumentata la protezione all’ impatto nelle fasi di corsa.

La tomaia in mesh è traspirante, morbida ed elastica nei punti giusti essendo stata ridisegnata e ampliata nella zona dell’ avampiede. Difatti, veste bene il piede senza stringere e si adatta alle forme del collo-piede anche grazie all’imbottitura della spessa linguetta.

Probabilmente la migliore tomaia realizzata da Brooks su Ghost.

La nostra opinione è positiva anche sulla suola. Le Brooks Ghost 14, sono delle scarpe nate per superfici lineari e regolari e, il loro meglio infatti lo fanno vedere su asfalto.
Infatti, su terreni sterrati, sconnessi e non uniformi, questo modello non assicura grande stabilità.

A chi sono rivolte le Ghost 14?

Le Brooks Ghost 14 sono adatte ai runner con appoggio del piede neutro che amano correre su lunghe e medie distanze.

Sono consigliate a coloro che hanno un peso pari o superiore a 75 Kg nel uomo e 60 kg nella donna e sono alla ricerca di un paio di scarpe comode da indossare sia sulle gare lunghe che durante allenamenti quotidiani.

Dove acquistare Brooks Ghost 14 uomo donna?

Puoi acquistare la Ghost 14 in un negozio specializzato a te più vicino oppure on-line. Tra i tanti e-commerce, noi consigliamo Amazon per le tante opzione di taglie, colori, garanzia e di reso/cambio gratuito, se non dovesse calzare come ti immagini.

Scopri la migliore offerta della tua scarpa da uomo e la migliore offerta della tua scarpa da donna.

Scarpe simili alle Ghost 14

Ci sono molti modelli di scarpe simili alle Ghost, ma a mio modo di vedere solo due sono quelle degne di nota: le New Balance 880 e le Asics Cumulus entrambe hanno un design lineare con un’intersuola tecnica assemblate con mescole di gomma top.

Le Cumulus sono più morbide delle Ghost, mentre le 880 sono leggermente più solide, anche se questo potrebbe essere attribuito a una in schiuma a doppia densità diversa rispetto al crash pad delle Ghost.

Altre scarpe da corsa neutre simili e rinomate sono le Nike Pegasus, le Saucony Ride e le Mizuno Wave Rider. Sebbene siano calzature di marca diversa, rientrano nella classificazione A3 ammortizzata neutra e sono ideali anche per lunghe distanze come come le Ghost.

Nel link troverai maggiori info su quali sono le scarpe running A3 neutre oppure continua nella lettura del post.

Comparazione Ghost 14 a scarpe simili Brooks

Vediamo quali sono le scarpe pari categoria ammortizzate A3 neutre come le Ghost.

Ghost 14 vs Ghost 13

Qualsiasi sostenitore della Brooks Ghost 13 si sentirà a proprio agio con la versione 14 perché Brooks ha migliorato il modello precedente.

Una delle modifiche tra le due serie è il rifacimento della tomaia, vestibilità e comfort sono migliorati.

Sia Ghost 13 che Ghost 14 utilizzano il DNA Loft (la migliore mescola del brand) ma nella nuova edizione è aumentato a tutta lunghezza eliminando il BioMogo DNA.

Nella suola, invece, Brooks non ha cambiato molto il disegno e i componenti principali sono quasi simili alla serie precedente. Pertanto, la robusta gomma resiste all’abrasione dell’asfalto e le scanalature Flex consentono all’avampiede di flettersi naturalmente durante le transizione dal tallone ai metatarsi.

amazon prezzo ghost 13 m

Qual’è la differenza tra Brooks Glycerin e Ghost?

Le due scarpe sono piuttosto simili perché appartengono alla stessa categoria A3, ma è da notare come la Glycerin sia leggermente più strutturata rispetto alla Ghost 14.

In effetti, l’intersuola delle Ghost essendo meno strutturata, e più soggetta a stress rispetto alle Glycerin.

L’intersuola in DNA Loft a tutta lunghezza della Gliceryn è meno morbida (in quanto più spessa) ma più resistente alle stress da fatica.

Infine, rispetto alle Ghost, la tomaia delle Glycerin è più aderente. Sebbene appartengono alla stessa categoria neutre A3, la prima e un ottima scarpa, ma la seconda è una top di gamma.

La scelta tra Ghost e Glycerin dipende da cosa si vuol fare, dai Km che vuoi percorrere e dal badget di spesa.

Leggi qui la recensione di Brooks Glycerin.

Valutazione

C’è un motivo per cui la Ghost è una delle calzature preferite del marchio. È comoda, affidabile, versatile e sul qualità prezzo non ha eguali sul mercato.

L’obiettivo era di lasciare quasi tutto invariato per continuare a garantire la calzabilità morbida e sicura per cui le Ghost sono diventate note.

Le Brooks Ghost 14 sono adatte ai runner con appoggio del piede neutro o in supinazione che amano correre su lunghe distanze.

Sono consigliate infatti a coloro che hanno un peso medio o medio-alto e cercano un paio di scarpe comode per gare lunghe o allenamenti quotidiani.

Gli amanti delle versioni precedenti saranno contenti di sapere che la serie 14 continua la strada dei modelli precedenti migliorandosi di volta in volta.

Per questo, Ghost 14 rimane la buona compagna di viaggio di sempre e il punto di riferimento per le tue future uscite.

Una soffice schiuma DNA Loft a tutta lunghezza di intersuola offre l’ammortizzazione morbida e quelle transizioni fluide che ogni runner cerca. Infatti, il DNA Loft, funzionando in sintonia con il Crash Pad segmentato fornisce la flessibilità di scarpa di cui il piede a bisogno.

La sicurezza che fornisce viene trasmessa alla tomaia aderente ma elastica in 3D Print, dove tallone e linguetta imbottiti creano una sensazione di blocco e sicurezza che mantiene il piede in posizione sulla schiuma DNA Loft dell’intersuola, aiutando chi corre a passare facilmente dai lunghi ai qualitativi veloci.

Se cerchi invece maggiori informazioni sulle scarpe running puoi leggere “Migliori scarpe running: guida alla scelta“.

Bene, eccoci alla fine di questa recensione dedicata alle Brooks Ghost 14. Sperando di aver risposto alle vostre domande vi auguro buone corse con le nuove Ghost edizione 2021.
Buon allenamento e tanti Km a tutti.