Asics FujiTrabuco Lyte scarpa trail

La nuova Asics FujiTrabuco Lyte è una scarpa da trail running A5. Robuste, protettive e leggere, sono indicate a chi corre su terreni accidentati, in montagna e nel fuoristrada.

Della casa di Kobe è una delle migliori scarpe realizzate per la corsa off-road come le sorelle FujiTrabuco Pro e la FujiTrabuco classica arrivata alla 8ava edizione.

Asics Gel-FujiTrabuco Lyte: la recensione e scheda tecnica completa

La nuova FujiTrabuco Lyte fa parte dell’assortimento di calzature per la corsa fuoristrada. Infatti la gamma FujiTrabuco si amplia e dopo la serie 8, la Pro e la Sky, arriva sul mercato anche la Lyte.Cosa significa trail running e quali scarpe usare

Asics la propone come alternativa per le distanze medie e su collinari veloci, senza sprezzare percorsi anche molto lunghi e su terreni difficili ma usata da runners mediamente leggeri e più tecnici.

Infatti con la famiglia ora allargata, la filosofia della calzatura è rimasta immutata: adatta sia in allenamento che alla gara, è adatta al trail-runner con appoggio neutro e di peso corporeo medio che cerca una scarpa leggermente più performante della FujiTrabuco 8.

Confortevole quanto basta, stabile e con una buona aderenza a terra da un punto di vista tecnico, la scarpa si presenta con adeguate tecnologie, finalizzate ad offrire la miglior esperienza possibile: vediamo di seguito le sue caratteristiche e le qualità tecniche.

Se non sai cosa sia un trail e hai bisogno di maggiori informazioni puoi leggere “Cosa significa trail running e quali scarpe usare” qui il link .

Indice dei contenuti:

nella recensione fai click sul collegamento per passare all’argomento interessato.

Asics FujiTrabuco Lyte: caratteristiche tecniche

La serie Lyte delle FujiTrabuco sono delle scarpe che colpiscono a prima vista dai colori scuri, dal nero, al mattone alla suola tacchettata alta e larga.

Realizzate dal Brand sia per uomo che per donna, sono ideali per chi ha un appoggio del piede neutro o in inversione e corre fuoristrada, infatti sono classificate nella categoria A5 da Trail running.

Molto tradizionali nel design e di forma massiccia nella categoria sono considerate come scarpe da trail leggere.

Attenzione però tradizionale e leggera non vuol dire antiquata, poco efficiente o non protettiva, al contrario, soddisfano adeguatamente le esigenze del runner più esigente: pesante quanto basta per essere una scarpa ben bilanciata per affrontare distanze medio lunghe e impegnative.

Il suo peso è di 250 gr nella versione maschile e 205 gr in quella femminile.
La tomaia al di là del look è abbastanza resistente agli urti accidentali come la suola dai tasselli alti, distanziati e aggressivi.

Ma vediamo nello specifico la scarpa nel modo in cui sono realizzate l’Intersuola, la Tomaia, la Suola e la Vestibilità.

Intersuola Gel-FujiTrabuco Lyte

L’intersuola è completamente realizzata in FlyteFoam. Si tratta di una gomma, sviluppata da Asics e si presenta con una mescola diversa rispetto a quella classica utilizzata normalmente. Infatti è più densa, ammortizzata e morbida, riuscendo anche ad essere anche molto leggera.

L’intersuola è alta 18mm sul tallone e 14mm sul avampiede nella versione maschile; 16mm sul tallone e 12mm sul avampiede nella versione femminile con un Drop piuttosto contenuto, pari a 4mm identico nelle due versioni.

Quindi un Drop così basso favorisce la corsa di avampiede che risulta così più sciolta e meno traumatica per le catene articolari.

La punta del piede ha una curvatura accentuata come si può notare osservandola. Tale curvatura deriva dalle ultime novità introdotte da Asics ed ha lo scopo di dare un risparmio energetico (soprattutto sulle lunghe distanze) e uno stile di corsa più fluido e lineare.

Asics Gel FujiTrabuco Lyte recensione

Infatti questo inarcamento della punta verso l’alto permette di spostare leggermente il baricentro in avanti, l’avampiede rulla meglio mentre il busto e il bacino sono spostati più in avanti e si evitano traumi ad articolazioni e schiena, rendendo la corsa meno impegnativa.

L’intersuola non ha un’altezza esagerata ma è il giusto compromesso tra protezione, ammortizzazione e performance.

Tomaia Gel-FujiTrabuco Lyte

La tomaia in mesh ingegnerizzato è relativamente leggera rispetto alla categoria, ma offre buona traspirabilità e protezione. La resistenza strutturale invece la abbiamo grazie a delle termosaldature laterali che salvaguardano il piede dagli urti lateralmente e in punta.

Infine, una particolarità della tomaia riguarda la visibilità e quindi la sicurezza. Difatti i colori accesi su fondo scuro del tessuto insieme a degli inserti rifrangenti sono utili in caso di poca o nessuna luce.

Asics FujiTrabuco Lyte caratteristiche scarpa

Suola Gel-FujiTrabuco Lyte

Quello che rende la FujiTrabuco una Top di gamma nel panorama trail è il grip. Il battistrada della suola è realizzato con la gomma AsicsGrip.

Questa mescola di Asics aggiunta al design dei tacchetti ha dato ottimi risultati, tanto da essere considerata uno dei migliori battistrada sul mercato.

Il disegno dei tacchetti a forma di stella a tre punte infatti è realizzato il modo tale da garantire aderenza ed una veloce autopulizia ad ogni passo: caratteristica utile per avere un grip sempre efficiente soprattutto sui terreni semi-fangosi, superfici bagnate e fondo sterrato asciutto.

Gel-FujiTrabuco Lyte suola scheda tecnica

Vestibilità Gel-FujiTrabuco Lyte

La vestibilità della scarpa è abbastanza fasciata ma nell’avampiede comunque abbiamo abbastanza spazio per accogliere il piede adeguatamente in ogni situazione sia nelle discese che quando si gonfia dopo molti Km.

Mentre la parte del mesopiede offre una calzata avvolgente e aderente, ma comunque adeguata all’uso.

Soprattutto, il tallone è ben fermo e la conchiglia di contenimento è molto elastica e flessibile e la calzata si adatta immediatamente a qualsiasi piede. Infine, un’imbottitura non goffa a livello della caviglia completa una vestibilità comoda da appena indossata.

L’allacciatura è una classica fettuccia che semplifica la legatura, senza meccanismi. Di fatti i lacci saranno riposti in una sacchetta situata sulla linguetta, evitando così di avere parti volanti con conseguenti problemi di appiglio contro rocce e rami.

All’interno della FujiTrabuco Lyte, Asics utilizza una suoletta in E.V.A.

Quindi la suoletta sotto al piede è molto confortevole, facendo trovare al piede una posizione corretta e confortevole tanto da offrire sin dà subito una sensazione molto morbida sin dai primi passi.

A chi è destinata la Asics FujiTrabuco Lyte?

La versione Lyte si presenta sul mercato come la versione più morbida e leggera della versione classica arrivata ormai alla serie 8.

Il runner tipo ha un peso corporeo medio/leggero: questa peculiarità è importante saperla, in quanto con la sua leggerezza e comodità presenta numerosi vantaggi sulle distanze brevi o medie sino a un massimo di 30 km.

Infatti, rispetto alla Gel-FujiTrabuco 8, la versione Lyte è indicata per utilizzi più brevi. Il suo trend ottimale d’uso è nei trail brevi/medi fino a 30/40 km. Per distanze più lunghe la scarpa è validità, ma richiede un trail-runner più allenato e esperto.

La calzatura ha una vestibilità comoda e avvolgente come nello stile Asics con il giusto spazio di cui il piede ha bisogno anche dopo molti chilometri.

Allo stesso tempo, essendo la scarpa meno strutturata da una trail più tecnica e quindi più comoda e leggera: questo modello è un’ottima scelta anche per un utilizzo diverso come il trekking e nelle camminate su fondi misti fuori strada.

Se non sai quali siano le calzature da trail e hai bisogno di maggiori informazioni puoi leggere “Guida alle migliori scarpe da trail running” qui il link.

Scheda tecnica della nuova Asics Gel FujiTrabuco Lyte

  • MARCHIO: Asics Trail Running
  • MODELLO: Gel- FujiTrabuco Lyte
  • TIPOLOGIA: Ammortizzata
  • CATEGORIA: A5 trail neutra
  • SUPPORTO: Nessuno
  • UTILIZZO: Corsa fuori strada
  • PESO: 249 gr. misura USA 9 uomo, 204 gr. donna
  • TECNOLOGIA: Gel, Flytefoam, suola in ASICSGRIP
  • DROP: 4 mm uguale uomo/donna
  • GAMMA: FujiTrabuco
  • CODICE ARTICOLO DONNA: 1012A599
  • CODICE ARTICOLO UOMO: 1011A700
  • MODELLO PRECEDENTE: Gel FujiTrabuco Lyte

Pro e contro della scarpa Asics FujiTrabuco Lyte

Di seguito quali sono i vantaggi e gli svantaggi nell’uso di questa calzatura.

Vantaggi:

  • Scarpa prestazionale soprattutto sulle distanze brevi
  • Ottimo il grip anche su superfici fangose

Svantaggi:

  • Tomaia leggera e un po’ meno protettiva

Differenza tra FujiTrabuco classica serie8 e la Lyte

Vediamo quali sono le differenze tra FujiTrabuco versione 8 e Lyte che oltre al nome quasi identico sono tante.

Il peso è diverso. La versione 8 classica pesa 332g, mentre la Lyte pesa 250g.

Ovviamente questi 75 grammi di differenza influiscono notevolmente sulla struttura di scarpa, prestazione e utilizzo.

La versione Lyte è meno strutturata rispetto alla classica. Lo si vede soprattutto nella tomaia dove nella Lyte è più morbida e con meno termosaldature, mentre nella classica è molto più robusta.

L’intersuola della FujiTrabuco 8 è più alta, sia in altezza generale, che nel drop. Questa caratteristica la rende più indicata per un uso prolungato dove una maggiore intersuola più strutturata come nei ultratrail torna utile. La Lyte invece, è più utile a chi cerca una scarpa meno ammortizzata ma reattiva e leggera.

La versione 8 ha un inserto in Duomax nella parte del mediale della scarpa inserto invece non presente nella versione Lyte.

Anche la suola è differente soprattutto nel disegno mentre la mescola è sempre l’AsicsGrip. Nella classica 8 è più strutturata e utile quindi nelle situazioni più impegnative, mentre la suola della Lyte, anche se può essere utilizzata anche su percorsi molto accidentati il meglio di se la dà su terreni difficili ma più scorrevoli.

Tra le due non c’è una migliore o peggiore, ma sono solo usate in situazioni diverse.

Nuova Asics Gel-FujiTrabuco Lyte: opinione

Rispetto alla classica 8ava edizione di FujiTrabuco, questa variante è meno strutturata e ha una vestibilità più elastica e leggera.

Una volta calzata al piede, si trova subito comoda sia anteriormente, molto spaziosa, che posteriormente, dove il contrafforte è meno rigido e sufficientemente flessibile da accogliere anche il piede più voluminoso.

Quanto al runner tipo, come già visto nelle righe precedenti, ha un target variegato ma con un peso corporeo compreso tra i 65/75 kg.

La sua leggerezza e comfort rendono FujiTrabuco Lyte l’opzione ideale per le medie distanze, se si considera un utente più esperto con un peso corporeo più leggero, questo chilometraggio può essere esteso senza problemi.

Tanti Km a tutti, naturalmente off-road.